spazio forum DIDAweb spazio forum DIDAweb
06 Agosto 2020 - 06:42:04 *
Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.

Login con username, password e lunghezza della sessione
News:
Benvenuti nello spazio forum del DIDAweb.

Per segnalazioni o richiesta di informazioni, non esitare a contattarci all'indirizzo forum@didaweb.net
 
   Home   Help Ricerca Login Registrati  
Pagine: [1]
  Stampa  
Autore Topic: Roma - Il comune propone scuole comunali serali  (Letto 3067 volte)
aemme
Sr. Member
****
Posts: 299


Guarda Profilo
« il: 26 Luglio 2008 - 09:04:57 »

Campidoglio: «Assunzione per 933 precari della scuola materna». Lunedì vertice per gli asili


ROMA (25 luglio) - «Ho proposto e ottenuto la conferma delle assunzioni dei 933 lavoratori precari delle scuole materne di Roma, assunzioni che, dopo la decisione di stabilizzarli compiuta dalla precedente giunta, erano a rischio per problemi di bilancio. Abbiamo ottenuto il risultato di non ridurre l'organico scolastico trovando le risorse finanziarie necessarie». Lo dichiara l'assessore comunale capitolino alle Politiche educative e scolastiche Laura Marsilio, a margine della presentazione, al Bioparco di Roma, del Centro estivo Blu, destinato ai bambini in particolari situazioni di difficoltà.

Lunedì l'incotro con Alemanno. «Lunedì - aggiunge Marsilio - è previsto un incontro del sindaco Alemanno e dell'assessore al Personale Ezio Cavallari con i sindacati della scuola, per riuscire a chiudere la trattativa per la stabilizzazione del personale educativo degli asili. Abbiamo anche proposto ai sindacati una riorganizzazione delle supplenze scolastiche affinchè siano svolte quelle davvero essenziali. E ho in mente di istituire dei premi di produttività per le insegnanti delle scuole materne. In questo modo potremo offrire un servizio di qualità, garantire la dignità delle insegnanti e lavoratrici, e mantenere sotto controllo i costi del settore scolastico».

Al Comune la gestione diretta degli asili. «Attraverso la piena stabilizzazione del personale scolastico - conclude Marsilio - il Comune potrà assumere nuovamente la gestione diretta dei cinque asili nido affidati all'azienda farmaco-sanitaria Farmacap, attiva anche nel campo delle strutture educative. Una gestione, quella Farmacap, oggetto di critiche sindacali per le modalità di assunzione dei lavoratori delle scuole materne da parte dell'azienda». «Risolveremo -conclude l'assessore- anche il problema di questi lavoratori, attraverso un incontro ad hoc con impresa e sindacati».

La scolarizzazione dei rom. «Mi sono attivata per promuovere la scolarizzazione dei bambini rom, attraverso l'istituzione di scuole comunali serali che offrano una formazione per professioni utili a integrarli e a farli entrare a pieno titolo nella nostra comunità cittadina - ha proseguito la Marsilio - La strada della piena responsabilizzazione dei ragazzi nomadi è quella che ho proposto al Tavolo sui rom presieduto dal prefetto di Roma Carlo Mosca e finalizzato a coordinare tutte le istituzioni e i soggetti coinvolti nelle tematiche delle comunità nomadi della Capitale.

Bisogna affrontare la questione rom in modo realistico e non romantico-ideologico - ha aggiunto -: evitare interventi assistenziali, settoriali e ghettizzanti, come i massicci finanziamenti pubblici ai campi nomadi, e far uscire i ragazzi rom dalla 'logica del campò, che crea disagio, degrado e paura fra i cittadini».
Loggato
Pagine: [1]
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by SMF 1.1.20 SMF © 2006-2008, Simple Machines